Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.
Facebook Twitter
Santo del giorno: 23 Settembre - San Padre Pio da Pietrelcina

Categoria: TEOLOGIA E SPIRITUALITÀ

Mons. Selim Sayegh

L’amore stupendo

Gesù eucaristia

La “vittima”, nella Bibbia e nella tradizione cristiana, non è ciò che si immola, ma piuttosto ciò che viene offerto a Dio. Affinché il sacrificio sia sincero e gradito a Dio, dev’essere espressione di ciò che c’è nel cuore, di uno spirito di sincero amore e di un animo umile e contrito: “Un cuore contrito è sacrificio a Dio, un cuore contrito e affranto” (Sl 51,19). Gesù ha rivelato la sua volontà a Sr. Maria della Trinità, una clarissa di Gerusalemme. Il suo grande desiderio è che un esercito di anime eucaristiche e apostoliche si consacrino a Lui, con un “voto di vittima” privato. Egli desidera che “queste vittime siano ovunque: nel mondo e nei chiostri, in ogni occupazione, in ogni situazione della vita, nei campi e nelle fabbriche, nelle scuole e nei negozi, nelle famiglie e nei conventi, nel commercio e nelle arti, ovunque... ovunque ci siano anime generose... È così che la società sarà ricostituita”. Quanto più Gesù ama un’anima, tanto più Egli desidera associarla al suo apostolato. Chi emette il voto, fa di Gesù Eucaristia il punto di riferimento della sua vita spirituale. Indirizza tutte le sue opere, parole e pensieri a Lui. Vive il suo amore per Gesù Eucaristia con passione, pietà e fede. Le anime eucaristiche che si offrono come vittime sono molto più strettamente unite a Gesù Eucaristia. Egli è la loro vita, la loro gioia e il loro pane quotidiano. “Il voto privato di vittima” è il vertice dell’amore stupendo dell’anima per l’amore stupendo di Gesù Eucaristia.

Note sull'autore

Mons. Selim Sayegh è vescovo emerito del Vicariato Latino di Amman (Giordania).

Clicca sull'immagine per ingrandire

€ 25,00

Pagine: 416

Codice: 9788893180511

Disponibilità: Immediata

Acquista on-line

Condivi:

comments powered by Disqus
Logo Edizioni Segno

EDIZIONI SEGNO - Via E. Fermi, 80/1 - Fraz. Feletto Umberto - 33010 - Tavagnacco (UD) Tel. 0432 575179 - Fax 0432 688729 - P.IVA 02485510305

Copyright © 2020 - Tutti i diritti sono riservati - Web design by nicolagiornetta.com

Condizioni di vendita - Informativa sulla privacy